Vietnam per rottami visti per i cinque paesi europei nel mese di luglio

Primo ministro vietnamita ha firmato Mercoledì una direttiva di rinunciare obbligo di visto per i cittadini di cinque paesi europei, a partire da luglio 1.

Vietnam per rottami visti per i cinque paesi europei nel mese di luglio

La politica di esenzione dal visto sarà applicabile a Tedesco, Francese, Britannico, Italiano, e visitatori spagnoli, con un permesso soggiorno di 15 giorni per ogni voce, secondo il documento.

Vietnam rinuncerà visti per i cinque paesi per un anno dalla data di efficacia della direttiva. Questi paesi non hanno una politica simile per i cittadini vietnamiti, tuttavia.

Il paese sud-est asiatico attualmente applica una politica di esenzione dal visto unilaterale di otto paesi, compreso il Giappone, Corea Del Sud, Norvegia, Finlandia, Danimarca, Svezia, Russia, e Bielorussia.

Vietnam also has a visa-free policy for nine other Southeast Asian countries, including Brunei, Myanmar, Cambogia, Indonesia, Laos, Malaysia, Thailand, Singapore, e le Filippine.

According to the new directive, foreign tourists who visit Phu Quoc Island, off the southern province of Kien Giang, will not need to apply for a visa if they stay there for 30 days at most.

This measure will hopefully enable Vietnam to win back international tourists, at a time when the country’s foreign tourist arrival numbers have repeatedly slumped for 12 consecutive months.

Source Tuoitrenews